giovedì 21 agosto 2014

Modeling for Giulia Punti Antichi

Povero il mio blog abbandonato da 3 mesi! Ma ho VERAMENTE avuto da fare! E ora vi mostro tutto quello che ho ricamato e che non potevo mostrare prima per motivi di esclusive e di modelli non ancora pubblicati.
Tutto quello che vedrete l'ho ricamato per Giulia Manfredini di Giulia Punti Antichi per la quale sono model stitcher da un anno ormai! Pronti a lustrarvi gli occhi?
Iniziamo con Elizabeth, una bambola puntaspilli per la quale io ho ricamato tutte le parti necessarie (gonna, portaforbici e bauletto) publicata in esclusiva su Sampler & Antique Needlework nel numero estate 2014. Addirittura in copertina! Ma se la merita ampiamente: ha talmente tanti dettagli, colori, abbellimenti.... che è una gioia per gli occhi!


E questo è il suo bauletto porta-oggetti coordinato che verrà pubblicato nel prossimo numero a completare il set.


Poi è la volta di Grethel - A Dutch Maiden per la quale ho ricamato la gonna, il grembiule e la borsina portaforbici. E' di una delicatezza unica, non trovate?


Poi è stata la volta di Eleonora's Sewing Box, che sar oggetto di una delle due classi che Giulia Manfrefini terrà a Williamsburg all'Annie's Needle Art Festival. Nella stessa classe verrà proposta e realizzata anche la versione trousse da cucito sempre completa degli accessori che vedete in foto e completa delle maioliche meravigliose che la impreziosiscono.


Poi tanti ricami veloci e piacevolissimi da fare (che in realtà li ho ricamati mesi e mesi fa, ma non era possibile farveli vedere perchè in esclusiva con le riviste che li avevano commissionati!). Quindi ecco una campanella natalizia (che ha una gemella che vedrete più avanti)...

... pubblicata su Just Cross Stich di Agosto 2014 con la preview degli ornamenti natalizi.


E una adorabile streghetta per il numero di Just Cross Stitch - Halloween 2014 (anche questa avrà presto una gemellina... aspettate....).


Ma ora il "pezzo forte": la riproduzionedi un sampler del 1810 di proprietà di Giulia Manfredini: Ann Spence Sampler. Questo è stato un vero e proprio "lavorone", il ricamo ha delle dimensioni notevoli (40cm x 60cm), ma è stato piacevolissimo da ricamare. E questo sarà l'oggetto della seconda classe tenuta da Giulia sempre a Williamsburg. Cliccate su tutti i link per maggiori informazioni.


Questo è il ricamo originale, di proprietà di Giulia, gelosamente custodito e molto fragile. Notate come la riproduzione ha riportato alla luce i veri colori dei filati usati dalla piccola Ann.


Bhè mi son fatta perdonare per la lunga assenza, no?


10 commenti:

Le trame della Galaverna ha detto...

Che meraviglia mi sono proprio lustrata gli occhi. Ho avuto il grande piacere di conoscere Giulia al castello di Belgioioso e ho avuto modo di vedere i bellissimi tesori ricamati da te. Ho anche acquistato alcuni schemi. Ora sto ricamando la gonna per una doll ma ho dovuto variare leggermente lo schema tenendo la sopra gonna chiusa perché la bambolina indossa una giacchina. Sono bellissimi i filati sfumati che utilizzi ma come li usi? Chiudi subito la x parti da dx o sx hai un metodo particolare? Il filo quando lo tagli lo pieghi stando attenta a non miscelare i colori? A me viene sempre un effetto blenfing melange. Perdona il mio super commento. Ciao e complimenti per i tuoi lavori.

anastasia ha detto...

Ho gli occhi a cuoricino! Che meraviglie escono dalle tue manine!!
Un abbraccio,
Anastasia

Cristina ha detto...

Sono lavori perfetti e preziosissimi! Davvero una meraviglia per gli occhi e per il cuore... Complimenti a te per il meraviglioso lavoro e alla tua committente per il buon gusto che ha avuto nello sceglierti e scegliere i ricami! Ti abbraccio!

gloria. ha detto...

accipicchia Mo....l'assenza ne valeva la pena per gustarsi tutto questo post....nn saprei cosa dire che ....sono tutti magnifici....il sampler poi è un capolavoro....solo le tua mani...potevano produrre tali meraviglie.glo

Mo' ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mo' ha detto...

Ciao e grazie per i complimenti ☺ a dire il vero il bello dei filati sfumati è che li puoi usare a "sentimento" ☺io uso sempre due fili, non doppio mai un filo solo con sfumature non coincidenti. A volte chiudo crocetta per crocetta, a volte faccio tutte le andate e poi tutti ritorni. Dipende dalla resa sulla tela, dal particolare che sto ricamando e dall'effetto che voglio ottenere. Il bello poi di questi ricami è che il retro non si vede e quindi posso permettermi un retro non perfetto ;)

Mo' ha detto...

Grazie mille☺

Mo' ha detto...

Grazie Glò ☺

Mo' ha detto...

♡♡

fiore ha detto...

dei lavori superlativi. COmplimentissimi a tutte e due